Collageno Idrolizzato, Integratori

Collagene idrolizzato in polvere per rigenerare la pelle

GE.FO. nutrition Srl: collagene idrolizzato in polvere

Il collagene idrolizzato in polvere aiuta a rigenerare la pelle. Un’azione particolarmente utile per chi adora le lunghe sessioni di tintarella. Con l’arrivo della bella stagione, non c’è niente che faccia più piacere che trascorrere le giornate all’aria aperta. In montagna o al mare, la conditio sine qua non resta immutata: sole a picco addosso.

Proteggersi con le creme solari e con le protezioni, anche con alti fattori di protezione, è un gesto dovuto anche se non basta. Inequivocabilmente, abbronzarsi vuol dire far invecchiare la pelle. Per dirla in modo più chiaro, i raggi del sole seccano la pelle, ne minano l’elasticità e la fanno apparire più invecchiata di quanto lo sia in realtà.

In questo caso si parla proprio di fotoinvecchiamento. Questo termine va a identificare un particolare stato d’invecchiamento cutaneo provocato dall’esposizione continua e prolungata ai raggi ultravioletti del sole. I raggi UVA e UVB causano dei danni al DNA delle cellule. Queste ultime non riescono a rigenerarsi nel modo corretto, dando così vita al fotoinvecchiamento. Una condizione che viene aggravata dal naturale invecchiamento cutaneo, per la “gioia” di tutte le persone che “amano” le rughe.

Pensare che questo tipo di danno è uno dei meno gravi a cui si può andare incontro. Il sole può anche essere causa di altre malattie della pelle, come melanomi e carcinomi.

Per fortuna, questo spiacevole tornaconto dell’adorata abbronzatura è un male a cui si può porre facilmente rimedio. Come? Con una doppia azione combinata: protezione e nutrizione della pelle sia dall’esterno che dall’interno, grazie all’uso del collagene idrolizzato in polvere.

Come nutrire e proteggere la pelle dall’esterno

Prima di proseguire, è bene chiarire che il sole non è solo dannoso, tutt’altro. È grazie all’esposizione ai suoi raggi che il nostro corpo sviluppa la vitamina D (principale alleata delle ossa), ma non solo. Il sole aiuta a migliorare l’umore poiché stimola la produzione della serotonina e contribuisce inoltre a ridurre le contratture muscolari.

D’altro canto, i raggi UVA e UVB sono molto dannosi per la pelle. L’abbronzatura è di per sé, infatti, una risposta difensiva dell’epidermide contro l’azione dei raggi del sole. Per sostenere la risposta del nostro corpo all’azione dei raggi nocivi, si è soliti consigliare l’uso delle protezioni solari. Queste ultime devono avere un fattore di protezione elevato soprattutto nei primi giorni di esposizione. Man mano, si può ricorrere anche a SPF più bassi.

La protezione solare va spalmata prima e dopo ogni bagno (per quanto resistenti all’acqua, meglio spalmare un po’ di crema piuttosto che beccarsi un eritema o una scottatura).

Ritornati dalla giornata al mare, è importantissimo ricordare di nutrire e idratare bene la pelle con creme doposole. Nei primi giorni, inoltre, è bene esporsi gradualmente al sole e lasciare che la pelle si abitui e si prepari con difese adeguate.

Ora vediamo come il collagene idrolizzato in polvere aiuta invece a nutrire e proteggere la pelle dall’interno.

Collageni idrolizzato in polvere per nutrire la pelle dall’interno

Il collagene idrolizzato in polvere riesce a nutrire e a proteggere la pelle dall’interno. Perché? Il collagene è una proteina, si potrebbe anzi definirla la proteina fondamentale per una varietà di tessuti. Fra questi, quelli che maggiormente risentono della carenza di collagene sono i muscoli, le ossa, le articolazioni, i capelli e, soprattutto, la pelle.

Ciò che conferisce elasticità e tonicità alla pelle è proprio la presenza del collagene. Il naturale invecchiamento cutaneo corrisponde, infatti, a una progressiva diminuzione di questa proteina. Basti considerare che il 75% della pelle è composto da collagene.

Avere dei buoni livelli di collagene aiuta a rimediare ai danni provocati dal sole alle cellule epiteliali. La proteina del collagene potrà svolgere il suo ruolo e riparare le cellule solo se presente in quantità sufficienti. Il risultato sarà quello di una pelle più giovane e tonica, priva di rughe.

Come si assume il collagene? Tramite il cibo, come soia, uovo, pesce o carne, oppure assumendolo direttamente in forma di collagene idrolizzato in polvere. La seconda soluzione è da preferire alla prima poiché l’assorbimento è maggiore. La conseguenza è che il collagene assunto sarà tutto utilizzato dal corpo. Il che vuol dire una sola cosa: meno rughe, di qualsiasi origine (sole incluso).

Perché proprio collagene idrolizzato in polvere? Perché questa particolare composizione della proteina del collagene, ossia in forma idrolizzata, le permette di bypassare le barriere dello stomaco così da raggiungere le zone in cui ce n’è più bisogno.

Proprio come il Colswine, un integratore specificamente studiato per fornire collagene idrolizzato di origine naturale altamente assimilabile. La sua azione viene infatti rafforzata anche dall’aggiunta di silicio e delle vitamine C ed E (che aiutano l’assorbimento del collagene e ne contrastano il dissipamento).

Curando la pelle dall’interno, così come dall’esterno, si può dare via libera all’amata tintarella senza la paura che possa danneggiare oltremodo la nostra pelle.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *