Alimentazione, Integratori, Integratori Alimentari

Al mare col cane? Ecco qualche consiglio utile

GE.FO. nutrition Srl: al mare col cane

Al mare col cane: è un bene o è un male per Fido? Con l’arrivo dell’estate e delle agognate vacanze, un quesito si pone in tutti quelli che hanno un amato amico a 4 zampe con loro, ossia se portarlo con sé in spiaggia oppure lasciarlo a casa.

Si sa che il cane soffre la mancanza del padrone. Lasciarlo tante ore al caldo in casa può essere effettivamente una specie di tortura a cui viene sottoposto il nostro povero amico a 4 zampe.

Portarlo in spiaggia pure ha i suoi svantaggi. Si inizia col problema di trovare i lidi aperti anche agli animali, alle difficoltà di affrontare una giornata al mare col cane. Anche se più delle difficoltà, ciò che preoccupa maggiormente è se portare Fido in spiaggia può essere dannoso per la sua salute o meno.

Si potrebbe trovare un buon compromesso portandolo solo nel pomeriggio, quando la calura sta ormai passando e la spiaggia si sfolla.

Troppi stimoli e attenzioni potrebbero infatti agitare il nostro amico a 4 zampe più del dovuto, portandolo a consumare molte energie e liquidi. In questo modo il rischio di disidratazione è più alto, un pericolo da evitare assolutamente per Fido.

I consigli da seguire per andare al mare col cane

Quando si va al mare col cane, la prima cosa a cui prestare attenzione è che Fido sia sufficientemente idratato. Il caldo, le corse in spiaggia, l’acqua di mare salata, sono tutti elementi che contribuiscono a ridurre l’idratazione del cane. Tutto ciò potrebbe causare un malore anche grave, come un colpo di sole.

Per affrontare una giornata sul bagnasciuga con il nostro amico a 4 zampe, c’è bisogno di piccole accortezze. Due su tutte: mettere a sua disposizione un luogo fresco e riparato dal sole, come un ombrellone esclusivamente dedicato a Fido, e avere sempre pronta dell’abbondante acqua fresca.

Vanno evitate le ore più calde, oltre che esporlo al sole, specialmente se a pelo chiaro: eritemi e scottature sono un problema che può colpire anche i cani. In questo caso vanno usate protezioni solari con un fattore protettivo pari almeno a 15.

Nel caso in cui facesse il bagno, dopo bisogna sciacquarlo e asciugargli ben, bene le orecchie. Ovviamente, prima di permettergli di entrare in acqua, bisogna aspettare che siano trascorse almeno 5 ore da quando è stato consumato l’ultimo pasto, altrimenti potrebbe rischiare una congestione.

Anche se la cosa più importante da ricordare è che Fido non tollera affatto il caldo. È una situazione stressante, che lo porta a un calo di attività, così come di voglia di appetito. È molto importante verificare che beva abbondantemente e che mangi almeno l’essenziale per non far sì che la calura eccessiva lo porti a non assumere le sostanze nutritive vitali di cui ha bisogno per essere in buona salute.

Come fare a verificare che il cane a mare stia bene?

Molto semplice, se lo si vede ansimare, barcollare, accasciarsi a terra, avere gli occhi stralunati, bisogna subito bagnare Fido e fargli bere dell’abbondante acqua fresca.

Ovviamente prima di portare a mare il cane, bisogna assicurarsi che sia in buona salute. Come? Una visita di controllo dal veterinario e una giusta alimentazione sono la giusta combinazione.

Capita che col caldo il cane non mangi abbastanza, per cui può soffrire di una carenza di proteine fondamentali e di vitamine importanti, come la C e la D.

Fra le proteine fondamentali, derivate dalla carne, c’è sicuramente il collagene. Elemento di vitale importanza per la salute delle ossa e dei tessuti connettivi, come tendini e legamenti.

In un animale allegro e giocherellone come il cane, i tessuti connettivi sono sottoposti a parecchio stress e una mancanza di collagene, come quella dovuta alla poca inappetenza per via del caldo, potrebbe provocare anche conseguenze serie. Il modo per evitare simili problemi, è quello di aggiungere degli integratori alla pappa, la poca, che si riesce a fargli mangiare.

Così facendo, ci si assicura che seppure la quantità di cibo assunta sia esigua, non si corrano rischi per la salute di Fido.

Meglio quindi evitare di andare al mare col cane se prima non si è premuniti di verificare l’effettivo stato di salute del nostro amico a 4 zampe. L’eccitazione e lo sforzo di un giorno in spiaggia potrebbe non essere consigliabile per la sua salute.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *