Integratori

Integratori per osteoporosi e remineralizzanti per la flora batterica

La pelle, mediante l’esposizione al sole assicura all’organismo l’apporto della Vitamina D3 indispensabile per la salute delle ossa e per scongiurare l’osteoporosi; tuttavia questa capacità del derma si riduce con l’età. Si rende perciò indispensabile l’assunzione della Vitamina mediante integratori per osteoporosi.

La vitamina D3 è un calciferolo che regola l’omeostasi del calcio; la carenza che si riscontra negli anziani è dovuta alla progressiva diminuzione della capacità della pelle di sintetizzarla dai raggi del sole, contribuendo così a far sorgere ed accelerare i processi patologici dell’osteoporosi.

La riduzione di minerali all’interno dell’organismo produce ripercussioni anche su altre funzioni, quali ad esempio la regolazione della flora batterica, con il sorgere di una predominanza di una flora di tipo putrefattiva.

Gli integratori per osteoporosi ripristinano l’equilibrio osseo mediante l’apporto di collagene e calcio attraverso il quale il metabolismo osseo riesce a recuperare una consistente porzione della densità ossea; circa il 6-7% di massa ossea in più dopo i primi sei mesi di trattamento.

La Vitamina D gioca in questo processo un duplice ruolo, andando a regolare l’omeostasi del calcio e riequilibrando la flora batterica, ma se assunta in dose eccessiva può aumentare il rischio di arteriosclerosi nei pazienti interessati da gravi malattie renali.

Accanto ad integratori per osteoporosi specifici, come Colswine, Reuma Collagen e Colplus, per l’assunzione della giusta quantità di Vitamina D3 può rendersi prezioso la somministrazione dell’integratore nutrizionale Olobasic ricco di proprietà remineralizzanti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *