Integratori

Gli integratori per l’artrosi, un aiuto concreto dalla natura

GE.FO. nutrition Srl: Integratori per artrosi

Gli integratori per l’artrosi sono un valido e naturale aiuto, ottimo per contrastare la progressione di questa odiosa patologia. Gli integratori contribuiscono a tenere in buono stato la salute delle ossa e delle articolazioni. È proprio questo il primo passo da compiere per evitare che tale disturbo possa presentarsi, o anche solo peggiorare.

Come si proteggono ossa e articolazioni? Rafforzando il tessuto cartilagineo. Gli integratori per l’artrosi hanno infatti come scopo primario proprio quello di rendere più forte e resistente questo particolare tessuto connettivo la cui principale funzione è di sostegno e protezione a ossa e articolazioni.

La peculiare composizione del tessuto cartilagineo non gli permette di godere della capacità rigenerativa. Ciò significa che un qualsiasi danno o trauma è praticamente irreversibile. È proprio questa una delle cause più ricorrenti per il manifestarsi dell’artrosi. La mancanza della cartilagine provoca lo sfregamento delle articolazioni (il punto in cui due o più ossa entrano in contatto). La cartilagine riveste le ossa articolari e la sua specifica funzione è quella di proteggerle dall’attrito causato dai movimenti.

Gli integratori per l’artrosi agiscono proprio alla base: rafforzano il tessuto cartilagineo e permettono così di arrestare l’avanzare della patologia oppure di bloccarne proprio la possibilità di contrarla.

Come combattere l’artrosi con l’alimentazione

L’artrosi viene riconosciuta come malattia articolare cronica di tipo degenerativo e progressivo. Di per sé non è infiammatoria, ma è sovente accompagnata da stati infiammatori che possono essere più o meno intensi.

C’è da dire, però, che l’artrosi si presenta più facilmente con l’avanzare dell’età. È fisiologico, infatti, che l’invecchiamento provochi anche un progressivo deterioramento della cartilagine. Così come è altrettanto comune che le zone più colpite da questa patologia siano anche quelle più utilizzate.

Le artrosi più frequenti sono proprio quelle che interessano la zona del collo, oppure le dita, o ancora, le ossa legate all’articolazione del bacino. L’artrosi all’anca è uno dei più diffusi disturbi legati alla vecchiaia.

Gli integratori per l’artrosi sono un valido aiuto perché offrono soluzioni efficaci ma senza lo spiacevole contraltare degli effetti collaterali, poiché sono totalmente naturali. Prima di vederne le caratteristiche nello specifico, però, è bene sottolineare come un’alimentazione corretta, se abbinata all’azione degli integratori, è un’ottima cura, anche questa del tutto naturale.

Controllare il peso ed evitare di essere in sovrappeso; preferire un regime alimentare che garantisca un equilibrio fra calcio e fosforo; limitare l’assunzione di proteine alle quantità raccomandate e includere cibi alcalinizzanti (frutta e verdura), sono tutti degli ottimi consigli da seguire se si soffre di artrosi. Vediamo ora nel dettaglio l’azione degli integratori per l’artrosi.

Gli integratori per l’artrosi

Seguire questi suggerimenti rispetto all’alimentazione è infatti solo il primo passo da fare. Per ottenere un effetto benefico a 360° ricorrendo agli aiuti provenienti dalla natura, il regime alimentare anti-artrosi va combinato con degli integratori per l’artrosi specifici.

Come già detto precedentemente, questi ultimi aiutano a proteggere il tessuto cartilagineo e a ostacolare il progredire della patologia. Il Reuma Collagen, per esempio, è un integratore a base di collagene idrolizzato di origine suina.

La particolare composizione di questo integratore, rende facilmente assimilabile la proteina del collagene. Ripristinando i livelli ottimali di questa proteina, infatti, si rafforzano anche i tessuti cartilaginei (composti per la maggior parte da collagene).

Con questo integratore per l’artrosi si ottiene così una doppia azione: si previene la comparsa della malattia e se ne curano i dolori a essa associati.

Nel Reuma Collagen sono inoltre presenti anche la Vitamina C (essenziale per la formazione del collagene), la vitamina D (utile per la salute delle ossa), oltre a degli antinfiammatori naturali come la boswellia serrata e la curcuma longa.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *