Alimentazione, Dieta, Integratori

Come disintossicare l’organismo e depurarsi naturalmente

GE.FO. nutrition Srl: come disintossicare l’organismo e depurarsi naturalmente

Chi dopo la vacanza non sente il bisogno di disintossicare l’organismo? Si sa che in estate si cede più facilmente ai peccati di gola. La tentazione di darsi ad aperitivi, di concedersi un cocktail o un gelato è praticamente irresistibile. Eccessi inevitabili in un contesto vacanziero, ma i cui effetti si fanno sentire.

Le occasioni di cenare fuori e di mangiare in modo non proprio adeguato aumentano esponenzialmente, ma, si sa, anche questa è vacanza. Ben venga darsi a delle tentazioni e soddisfare il palato. L’importante è concentrarsi sul recuperare un ottimale stato di salute una volta tornati a casa.

Capita a tutti, di ritorno da una vacanza, di sentirsi appesantiti o non proprio in sintonia con il proprio corpo. Questa è una condizione del tutto normale dovuta ai numerosi strappi alla regola che si fanno durante il meritato periodo di riposo. Così com’è altrettanto normale sentire il bisogno di disintossicare l’organismo che è stato sottoposto al tour de force della vacanza, con orari non proprio regolari e cibo non proprio salutare.

Come si può disintossicare l’organismo in modo sano e naturale? Scopriamolo insieme.

Disintossicare l’organismo: si comincia dal fegato

Gli eccessi alimentari, alcol, pasti abbondanti e ricchi di grassi, si ripercuotono in primis sul fegato. Per disintossicare l’organismo, occorre quindi iniziare proprio dal ripristinare uno status ottimale di questo importantissimo organo.

Il fegato metabolizza le sostanze nutritive ed elimina le tossine. Un sovraccarico di lavoro può compromettere la sua capacità depurativa, con relativa liberazione delle tossine nel corpo.

Ci sono molti alimenti che servono a riattivare il fegato. Alimenti integrali, uova, pesce, carote, sedano, barbabietole, carciofo, rosmarino, curry, curcuma, cumino, erbe amare come il tarassaco o il cardo mariano, sono tutti alimenti che aiutano a favorire l’azione epatica.

Pulire il fegato però non basta. Per disintossicare l’organismo bisogna infatti favorire l’eliminazione di tossine e di sostanze nocive, quindi accelerare la perdita di liquidi e l’azione intestinale.

Per favorire la pulizia dell’intestino, l’aceto di mele e i fermenti probiotici sono i primi aiuti naturali a cui dover ricorrere. Vanno inoltre preferiti cibi con azione diuretica e ricchi di fibra, in modo da favorire l’effetto lassativo.

Non bisogna dimenticare, inoltre, di bere tanta, tantissima acqua. È proprio dall’apporto di giuste quantità d’acqua che parte la strada per disintossicare l’organismo.

Piccoli suggerimenti utili per disintossicare l’organismo

Ovviamente, per disintossicare l’organismo è bene ridurre l’apporto calorico e l’introito proteico. Così facendo, non si affatica il fegato. Fra gli alimenti da evitare ci sono sicuramente i cibi affumicati, fritti o con troppo grasso o sale, i dolci e il caffè.

Depurare l’organismo con la frutta

È bene invece mangiare frutta come l’ananas, le mele, le prugne, il cocomero, i frutti di bosco. A ciò vanno associati altri alimenti come il carciofo, la cipolla, il cetriolo, il finocchio, il prezzemolo, il sedano, i cavoli, i broccoli e il riso integrale.

Disintossicare l’organismo con il Potential N Beta

Inoltre, un altro valido aiuto per disintossicare l’organismo è rappresentato dagli integratori alimentari. Potential N Beta è un complemento micronutrizionale con azione disintossicante e detossificante. Favorisce la naturale eliminazione dei prodotti di scarto creati dal metabolismo cellulare. Aiuta infatti a stimolare l’azione di fegato, intestino, reni e pelle ma senza lo sgradevole effetto collaterale delle nausee o delle sensazioni generali di malessere.

Così si può ripristinare la salute dell’organismo e riprendersi per affrontare al meglio l’anno di lavoro che si prospetta davanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *