COLLAGENE IDROLIZZATO PER LA RIGENERAZIONE E LA PROTEZIONE DEL COLLAGENE

VAI ALLO STORE

Tu sei qui

Colswine

COLSWINE è un integratore progettato per fornire collagene idrolizzato di origine suina facilmente utilizzato dall’uomo per una ottimale istocompatibilità, silicio organico e vitamina C indispensabili per incrementare la sintesi del collagene, MSM utile per elasticizzare le molecole di collagene,

OPC e vitamina E utili per rallentarne il degrado.

COLSWINE è un aiuto alimentare efficace per prevenire e trattare l’ipotono del sottocutaneo, la modifica del tono e della elasticità delle pareti vasali, la riduzione della massa magra, la degenerazione articolare, l’alterazione della struttura ossea.

La sua assunzione continuata contribuisce a ridurre il dolore articolare da usura e migliorare la mobilità articolare e può risultare utile in molte patologie nelle quali si manifesta un degrado del

collagene:

• Osteoporosi

• Lesioni ai legamenti e LMT (Lesioni Muscolo-Tendinee)

• Ipotono del sottocutaneo

• Pannicolopatie

• Alterazioni del microcircolo

• Sarcopenia

• Flebopatie ipotoniche e vene varicose

• Ulcere da decubito

Pertanto Colswine rientra in numerose specialità mediche, quali:

• Medicina dello sport

• Geriatria

• Ginecologia

• Odontologia

• Traumatologia e Riabilitazione

• Dietologia

• Flebologia

Verso i 25 anni, le cellule iniziano a perdere la capacità di sintetizzare il collagene, la cui produzione cala del 1,5% annuo. Questo processo si accentua sopra i 45 anni, ed all’avvicinarsi ai 60, la produzione di collagene è diminuita oltre il 35%. Inoltre, esistono altri fattori che intensificano la perdita di collagene, come un uso eccessivo (intensa attività fisica), traumi, menopausa, sovrappeso, terapie ormonali, diete errate, trattamenti oncologici, intensa e continuata esposizione ai raggi solari o a particolari condizioni ambientali (inquinanti-fumo-stress).

VAI ALLO STORE

IL COLLAGENE

Il termine collagene deriva dal latino “colla et genmen” e per definizione rappresenta il collante dell'organismo; è la proteina più abbondante del corpo umano (all'incirca il 25% della massa proteica) e tiene assieme i tessuti del nostro corpo: ossa, cartilagini, muscoli, tendini, legamenti, cute e sottocute.

Si tratta di una proteina fibrosa, dotata di notevole resistenza alla trazione, presente nella sostanza intercellulare e contribuisce a preservare la robustezza, la struttura e l'elasticità della pelle che, con l'avanzare dell'età, tende ad indurirsi, con comparsa di ipotonia e lassità del tessuto connettivo sottocutaneo, delle linee di espressione e delle rughe.

La percentuale della quota proteica nei vari tessuti è la seguente:

• cute e sottocute 72%

• cartilagine 50%

• ossa 23%

• È una proteina fibrosa, sintetizzata dai fibroblasti, dotata di notevole resistenza alla trazione, presente nella sostanza intercellulare.

• Contribuisce a preservare la robustezza, la struttura e l’elasticità della pelle.

• Con l’avanzare dell’età inizia a scomporsi ed indurirsi causando la comparsa di ipotonia

e lassità del tessuto connettivo sottocutaneo, di linee di espressione e di rughe.

• La tripla elica del collagene è resa compatta e stabile da una particolare sequenza di

amminoacidi.

• Un amminoacido ogni tre è glicina e la gran parte dei rimanenti amminoacidi è costituita

da prolina ed idrossiprolina.

 

 



COLSWINE CONTIENE

• COLLAGENE IDROLIZZATO SUINO

• SCF (Bamboo, Ortica, MSM)

• OPC

• VITAMINA C

• VITAMINA E

A) Il COLLAGENE IDROLIZZATO SUINO contenuto nel COLSWINE presenta le seguenti caratteristiche nutrizionali:

• Fornisce il 16% di aminoacidi essenziali (nella sua composizione sono tutti presenti, tranne il triptofano). Fornisce il 60% di aminoacidi condizionatamente essenziali (essenziali in caso di s tress cellulare, per invecchiamento del collagene o sovraccarico ed uso eccessivo), specialmente quelli caratteristici della catena aminoacidica del collagene (Glicina, Prolina, Idrossiprolina, Idrossilisina), che costituiscono il 49% del prodotto.

• Contiene glicina, arginina e metionina, i 3 aminoacidi precursori della sintesi della creatina (rigeneranti dell’ATP, fonte dell’energia muscolare).

COLSWINE è un nutriente proteico che produce un aumento della sintesi del collagene tissutale ed altre componenti della matrice extracellulare, agendo come rigeneratore del tessuto collagene. Nella sua forma idrolizzata il collagene di origine suina ha un peso molecolare medio particolarmente basso, ed è caratterizzato da un elevato assorbimento alimentare.

Studi di biodisponibilità dimostrano che l’assorbimento a livello intestinale del CH ingerito sale al 82% nelle prime 6 ore dall’ingestione ed al 95% nelle 12 ore.

B) BAMBOO, ORTICA, VITAMINA C: il bamboo contiene la più alta percentuale di silicio organico; l'ortica ne contiene una discreta quantità e ne favorisce l'assorbimento. La tripla elica del collagene è resa compatta e stabile da una particolare sequenza di aminoacidi. Un aminoacido ogni tre è glicina, e la gran parte dei rimanenti aminoacidi è costituita da prolina ed idrossiprolina.

Il corpo produce il proprio collagene ogni giorno, ma poiché la produzione diminuisce con l'età, la quantità disponibile di collagene diviene rapidamente insufficiente e le diverse parti del corpo si deteriorano gradualmente. L'integrazione di sieroproteine, di particolari aminoacidi, di silicio biodisponibile, e MSM permettono di rispettare il turnover di collagene e dunque di proteggere la pelle e le articolazioni. L'idrossiprolina, che è critica per la stabilità del collagene, viene sintetizzata  per idrossilazione dell'aminoacido prolina; la reazione richiede silicio organico e vitamina C per permettere l'addizione di ossigeno.

VAI ALLO STORE

Il Silicio è un elemento strutturale del tessuto connettivo ed entra nella costituzione delle principali macromolecole quali elastina, collagene, proteoglicani e glicoproteine, promuovendo la loro rigenerazione. Il contenuto in silicio è strettamente correlato con le ottimali condizioni della cute, quali il tasso di idratazione, l'elasticità, l'assenza di rughe e di linee di espressione, la capacità di cicatrizzazione e di rigenerazione. Inoltre funge da protettore metabolico, agendo a vari livelli:

• si oppone alla perossidazione lipidica responsabile della liberazione dei radicali liberi

• contrasta la reticolazione e la glicosilazione non enzimatica delle proteine costituenti il tessuto connettivo che ne provocano rigidità e sclerosi

• regola e stimola le mitosi dei fibroblasti e per questa proprietà riveste un ruolo di fondamentale importanza nel processo di rigenerazione delle cellule dermiche ed epidermiche

• è un co-fattore della sintesi dell'elastina

La sintesi del collagene è dipendente dal silicio, che influenza il processo di idrossilazione della prolina in idrossi-prolina.

Inoltre il silicio svolge un ruolo rilevante sul metabolismo osseo:

• Ostacola l’osteoporosi inibendo l’attività degli osteoclasti e stimolando quella degli osteoblasti. La supplementazione esogena di silicio nella dieta consente, attraverso la normalizzazione della concentrazione di acido ortosilicico, di regolare la formazione della matrice extracellulare ed il metabolismo del calcio.

C) L’MSM (Methyl Sulfonyl Metano) é una forma di zolfo biologicamente attivo, in pratica lo zolfo organico nella sua forma naturale, che può essere integrato facilmente nel corpo senza provocare effetti allergici collaterali. Viene comunemente chiamato "minerale della bellezza" perché rende i capelli lucidi e soffici e la pelle chiara e giovane.

Con l'assunzione di MSM è possibile avere effetti positivi in una vasta gamma di disfunzioni cliniche quali Osteoartrite, Lombalgie, Dolori muscolari, Borsite, Gomito del tennista ed altri traumi legati alle attività sportive, Sindrome del tunnel carpale.

L'MSM ripristina la formazione dei legami crociati nel collagene preservandone l'elasticità; è considerato un elemento sinergico nello stimolo alla sintesi del collagene per gli aminoacidi cistina, glicina, idrossiprolina, ornitina alfa cheto glutarato e per il silicio. L'MSM è anche un potente antiossidante, capace di ostacolare e disattivare l'azione dei radicali liberi.

D) La Vitamina E, insieme alla vitamina C, è un potente antiossidante; pertanto protegge le cellule dall'azione distruttrice dei radicali liberi, ed è essenziale per la stabilità del collagene.

E) Gli_OPC_(Oligomeri ProCyanidine) estratti dalla corteccia del Pino Marittimo e dalla Vitis Vitifera hanno potenti proprietà antiossidanti, antinfiammatorie, antiaggreganti piastriniche e_capillarotrope. Gli OPC presentano un' alta affinità con l’aminoacido idrossiprolina, presente nel collagene e nell’elastina, e_legano selettivamente queste due proteine, proteggendole dal degrado enzimatico, e dai danni causati dai radicali liberi.

Ciò si riflette positivamente sulla struttura delle ossa, della cartilagine, dei tendini, dei legamenti. Il collagene e l'elastina concorrono anche nel costruire le pareti dei vasi e mantenerle resistenti ed elastiche. Colswine è quindi utile anche per le vene varicose, per le gambe pesanti, doloranti, gonfie o piagate, in caso di formicolii, emorroidi, trombosi, calcificazioni delle arterie, ristagno linfatico. Gli OPC infine sono forti inibitori dell'istamina e sono quindi stati usati con buoni risultati nel trattamento delle allergie.

COLSWINE non contiene grassi, zuccheri, edulcoranti, coloranti, conservanti né allergeni.

È un integratore alimentare che non presenta intolleranze, né effetti indesiderati, né incompatibilità con le diete.

La dose giornaliera raccomandata è di 1 bustina al giorno che può essere sciolta in un alimento liquido (acqua, yogurt liquido, latte, frullati, succhi di frutta, ecc.), preferibilmente la sera, almeno un'ora dopo cena, per lo stimolo che esercita sulla produzione di GH e collagene.

La temperatura del liquido in cui viene disciolto deve essere temperata per impedire l’alterazione delle diverse sostanze presenti e favorirne la solubilità.

Per implementare ulteriormente la solubilizzazione è preferibile utilizzare un frullino ad immersione.

Per mantenere il risultato è necessaria una assunzione quotidiana long-time dell’integratore in quanto, in particolare con l’avanzare dell’età, il collagene si degrada quotidianamente ed è utile una terapia di integrazione.

Si raccomandano cicli di sei mesi ripetibili.

Il prodotto è controindicato solo nei pazienti affetti da fenilchetonuria ed il motivo è facilmente comprensibile: la dose giornaliera raccomandata apporta 230 mg di fenilalanina, un aminoacido essenziale presente in natura nel collagene. Infine, come tutti i prodotti proteici, le persone che seguono una dieta povera di proteine a causa di problemi renali o epatiti gravi, possono assumerlo solo sotto stretto controllo medico.

VAI ALLO STORE

suino per la rigenerazione e la protezione del collagene, in reumatologia, geriatria, sport e dieta.

Dalla dieta chetogena normoproteica alla dieta mediterranea, gli integratori alimentari a supporto delle terapie nutrizionali.

Un supporto naturale per l’organismo.

La vita al massimo del suo potenziale. Ritrovare lo schema di salute iniziale.

La nuova generazione di integratori naturali per la salute degli animali.

I nostri Integratori Alimentari? Sempre disponibili e… il trasporto è gratis!
Comprali subito nel nostro negozio on-line!

Acquista On-line

© Copyright 2017 - GEFO Nutrition -  P.IVA. 04494930631| Privacy Policy